Senza categoria

7 cose che non sapevo prima di avere un gatto

Prima di avere un animale pensi sempre che sia un idilliaco piacere e una cosa meravigliosa avere una palla di pelo che ti scorazza dentro casa… ma non sempre le nostre aspettative sono quelle che si riveleranno nella realtà!

Da quando ho Mia ho scoperto alcune cose che non mi sarei aspettata nella vita condivisa con un dolce e pestifero esserino peloso!

1- Non riuscire più a camminare per casa senza avere il gatto appeso alla gamba

Il mio gatto mi tende degli agguati silenziosi dietro ogni angolo cieco della casa, ritrovandomelo il più delle volte appiccicato letteralmente alla mia gamba, a mo’ di koala aggrappato all’albero di eucalipto. Probabilmente avrà origini australiane (tesi corroborata anche dal modo canguresco in cui salta da una parte all’altra).

2- Non avere più il possesso di qualunque piccolo oggetto si trovi in casa

Oggetti smarriti in casa? Niente paura, la vostra abitazione non è infestata da presenze occulte, anche se un essere demoniaco con le fattezze di felino è riuscito ad occultare tutti i soprammobili più piccoli disseminati in casa. Puntualmente gli oggetti smarriti verranno ritrovati sotto al divano.

3- Intessere discorsi con il gatto come se fosse una persona

Che voi abitiate da soli oppure in coppia, il vostro gatto diventerà il vostro migliore ascoltatore. Inizierete a parlare al gatto come se fosse il vostro migliore amico. Non andate a raccontare in giro la questione: verrete presi come gattari pazzoidi.

4- Trattare il gatto come un figlio

Riconnettendosi al punto precedente: che voi abbiate un figlio oppure no, inizierete ad appellarvi come mamma/papà nei confronti del vostro micetto. Non sarà proprio il figlio ideale, ma chi non vorrebbe un pelosetto coccoloso come progenie? Punti di vista!

5- Non potersi muovere quando il gatto ti sta dormendo addosso

Ammetiamolo, in queste fredde giornate d’inverno il nostro amico è sicuramente una stufetta piacevole da avere addosso. Ciò non si può dire per l’estate. E quando stai scomodo. E quando ti devi alzare. E quando ti prende un crampo al piede. Soprattutto quando devi fare pipì. Ecco, sì: è molto scomodo.

6- Avere una sveglia naturale chiamata “ho fame

La sveglia è rotta? Il telefono è scarico? Non vi preoccupate! Il vostro gatto fungerà da sveglia naturale e organica, che vi sveglierà sempre allo stesso, identico orario ogni mattina. La sveglia in gattese suona come uno sgolato “miauuuu“, tradotto in “ho fame, dammi da mangiare“. Il mio gatto ha l’allarme impostato per le 8.30, quindi non mi lamento assolutamente, ma capisco quelli che hanno la sveglia felina 4 ore prima.

10- Tutto l’amore che un animale riesce a donarti

Non c’è niente che un animale può regalarti, se non l’amore più puro che esista al mondo. L’affetto che si instaura con il padrone è qualcosa di autentico e passionale. Assaporate ogni istante passato con il vostro gatto: sarà sicuramente uno dei momenti più belli dell’intera giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *