Ricette

Ricettiamo: la Cholera

Salve a tutti ragazze e ragazzi, oggi vorrei condividere con voi una ricettina semplice, ma molto molto sfiziosa che ripropongo ogni tanto sulla mia tavola!

Gustosa, dai sapori intensi, ma non troppo leggera (vi avverto), soprattutto se ne mangiate una intera in due come io con la mia dolce metà!

La ricetta che vi propongo oggi è la cholera, una torta salata che molto probabilmente è stata introdotta sulle tavole durante l’epidemia di colera del 1830, quando i contadini, non avendo la possibilità di uscire di casa per paura del contagio, univano gli ingredienti che trovavano in casa per creare un pasto ricco e genuino.

Passiamo alla ricetta.. io la faccio così:

  1. Faccio rosolare in padella con un pochino d’olio 3 porri. Nel frattempo faccio lessare 500 g di patate (io le sbuccio prima di lessarle, eventualmente si possono sbucciare successivamente).
  2. Unisco le patate ai porri, aggiusto di sale e di pepe e faccio rosolare ulteriormente.
  3. Nel frattempo pelo 2 mele, tolgo il torsolo e le taglio a fettine.
  4. Stendo uno strato di pasta sfoglia su uno stampo da forno, distribuisco uno strato di composto di porri e patate, pezzetti di gorgonzola DOP e le mele. Ripeto due volte.
  5. Adagio un altro strato di pasta sfoglia per coprire il tutto, cercando di sigillare bene con lo strato sottostante. Bucherello con una forchetta la parte superiore e spennello con un uovo sbattuto.
  6. Cuocio il tutto in forno preriscaldato a 200 gradi per 40 min circa.

Ed ecco qua la mia ricettina di oggi, come vi sembra?

Scrivetemi nei commenti se l’avete cucinata anche voi e se vi è piaciuta!